Laser Vascolare

Il Laser per la rimozione delle macchie

Le macchie della pelle sono un problema che tormenta moltissime donne, ma, se non si conosce la loro natura, è difficile individuare un valido rimedio per eliminarle. La soluzione è, chiaramente, rivolgersi ad un esperto del settore, ma, anche in questo caso, è bene essere informati prima di imbattersi in inutili terapie dagli scarsi risultati.

 

Cosa sono le macchie della pelle e perchè compaiono

Le macchie della pelle vengono catalogate, in base alla loro colorazione, in macchie scure e macchie rosse. Le macchie scure Dette anche ipermelanosi, sono un problema comune a molte donne, ma anche uomini, dovuto ad un eccessivo accumulo di melanina. Le zone più colpite sono, in genere, il viso, le mani, il collo e il seno. Le cause Eccessiva esposizione al sole Lampade abbronzanti L’uso di anticoncezionali Gravidanza Alcuni componenti di creme cosmetiche Particolari farmaci Profumi (soprattutto se contenenti alcool) Le macchie rosse Caratterizzate da un’alta concentrazione di sangue, le macchie rosse sono originate da un’imperfetta circolazione sanguigna della superficie cutanea, che si manifesta sotto forma di piccoli angiomi o couperose. Le cause Nella maggior parte dei casi, sono dovute a cattive abitudini alimentari e uno stile di vita poco sano: abuso di alimenti ricchi di grassi, fumo, alcool e sedentarietà.

Prevenzione: i consigli dell'esperto

Per le macchie scure: Evitare di esporsi al sole nelle ore centrali Utilizzare creme protettive a seconda del fototipo (non solo al mare, ma anche in città) Non esporsi al sole dopo terapie a base di antibiotici o di erbe Per le macchie rosse: è importante assumere una buona quantità di frutta e verdura, oltre che bere tanta acqua(rimedi che favoriscono la circolazione); creme per la fragilità vasale e crème ad alta protezione.

 

Trattamenti di medicina estetica

Il laser vascolare

Le macchie rosse vengono trattate con l’energia del laser vascolare al Diodo che, emettendo un fascio di luce assorbito dall’emoglobina, penetra profondamente nei tessuti e coagula in maniera selettiva, senza danneggiare l’epidermide. Il laser dispone di selezioni variabili della durata d’impulso, permettendo così di trattare vasi di dimensioni differenti. I parametri vengono selezionati in base al caso specifico. Qualsiasi trattamento laser non permette una successiva immediata esposizione al sole, pertanto, questo tipo di trattamenti, è consigliato nel periodo invernale.

Il laser CO2 frazionale

Per il trattamento di macchie, lentigo solari e segni d’invecchiamento, viene utilizzato il Laser co2 frazionale. Il laser emette un fascio di luce che provoca una lesione frazionata della cute: viene colpita solo una porzione di epidermide (zone microtermiche o MTZ), mentre dalle isole di cute “sana” parte un processo di rigenerazione, che permette una rapida guarigione (4/5 giorni). Il laser determina il riarrangiamento delle fibre collagene e l’attivazione dei fibroblasti, cellule deputate alla formazione di nuovo collagene, acido ialuronico ed elastina, il che significa ringiovanimento e miglioramento del tessuto cutaneo. Il trattamento viene eseguito in ambulatorio e non necessita di anestesia, ma di creme anestetiche che rendono assolutamente sopportabile “l’aggressione” del laser.

 

 Quante sedute ?

Dipende dalla grandezza della regione interessata. Per piccoli angiomi può essere sufficiente una sola seduta; per le macchie sulle mani, molto comuni con l’avanzare dell’età, consiglio una seduta al mese fino al completo riassorbimento. La frequenza e il tipo di trattamento sono soggettivi e vengono stabiliti dopo un’accurata diagnosi.