Il Botulino

La tossina botulinica

Le rughe del volto sono determinate dall’invecchiamento, dalla forza di gravità, da ripetuti atteggiamenti posturali errati e da eccessive contrazioni muscolari, dette anche espressioni del volto.
La tossina botulinica di tipo A, conosciuta coma Botulino, è in grado di inibire l’azione dei muscoli, consentendo l’eliminazione temporanea dei segni del tempo e riducendone la formazione ulteriore.

 

Meccanismo d'azione

La tossina botulinica indebolisce la contrazione iperattiva dei muscoli mimici del volto, nella zona in cui viene iniettata.
L’iniezione viene effettuata per mezzo di un ago sottilissimo; non richiede anestesia e non lascia alcun segno d’intervento.

 Le zone

Il trattamento con la tossina botulinica di tipo A è indicato soprattutto per il III medio superiore del volto:

  • rughe frontali
  • arcata sopraciliare
  • corrugatore

La correzione delle linee d’espressione comporta anche un miglioramento generale della figura e ritarda il ricorso al lifting chirurgico.

Grazie alla tossina botulinica, si possono eliminare anche le cosiddette zampe di gallina, dovute all’eccessiva contrazione del muscolo orbicolare dell’occhio; alzare l’angolo della bocca, eliminare le rughe periorali e il solco mentale; alzare la punta del naso ed eliminare le rughe laterali ad esso; correggere delle asimmetrie; migliorare il collo eliminando le bande del platisma.

 

  Durata del trattamento

La seduta ha una durata di circa 20 minuti.

I risultati

 

L’effetto del trattamento dura dai 4 ai 6 mesi.

 Un ottimo rimedio contro l'iperidrosi ascellare

L’eccessiva sudorazione ascellare, motivo di disagio per diversi soggetti, trova un’immediata soluzione nella terapia infiltrativa locale con tossina botulinica, poiché in grado di bloccare per circa 10-12 mesi la secrezione delle ghiandole sudoripare, senza intervenire chirurgicamente.

La seduta ha una durata di circa 20 minuti.