l laser co2 è una tecnologia ampiamente utilizzata dalla Medicina Estetica per lo skin resurfacing: una terapia anti invecchiamento in grado di contrastare i segni del tempo o altro genere d’inestetismo superficiale, con un approccio non chirurgico.

La tecnica 

Il laser emette un fascio di luce che provoca una lesione frazionata della cute: si concentra solo su una porzione specifica di epidermide (zone microtermiche o MTZ), attivando il processo di rigenerazione originato dalle isole di cute “sana”. 
Questa tecnica consente il riarrangiamento delle fibre collagene e l’attivazione dei fibroblasti, cellule deputate alla formazione di nuovo collagene; acido ialuronico ed elastina; ottenendo ringiovanimento e miglioramento del tessuto cutaneo

Dove eseguire il trattamento

Questo tipo di tecnica viene eseguita in ambulatorio medico e non richiede anestesia. Per rendere sopportabile la procedura, il Medico applica una crema anestetica, in grado di minimizzare la sensazione di dolore.

Le zone

 Il laser CO2 è utile per trattare numerosi inestetismi di viso, collo, decolletè e mani:

- Macchie della pelle (macchie solari o senili)
- Lentigo solari
- Cicatrici da acne
- Le rughe del viso, in particolare quelle intorno agli occhi, e le rughe delle labbra (codice a barre)

Tempi di recupero

Dopo il trattamento, si assiste ad un arrossamento, che può anche essere molto marcato, della durata di circa 24 ore. In questo lasso di tempo è già iniziata la riepitelizzazione, che parte dalle zone di cute non colpite dal raggio luminoso. Dal momento che la funzione di barriera della cute è preservata, è sufficiente l’applicazione quotidiana di una crema antibiotica prescritta dal medico Estetico, fondamentale per un’idratazione profonda del tessuto cutaneo, che risulterà particolarmente “secco”. Nei giorni successivi si assiste alla comparsa di una “pseudo-abbronzatura”, cioè di cute scura, che andrà incontro ad esfoliazione e sarà sostituita da cute nuova e sana. 
Chi desidera truccarsi lo può fare tranquillamente, ma, per ottenere risultati più rapidi, è bene lasciar respirare la pelle.

Quando effettuare il primo trattamento

Essendo assolutamente vietata l’esposizione al sole o alle lampade abbronzanti, è preferibile effettuare il trattamento durante il periodo invernale.

Quante sedute sono necessarie ?

Dipende dalla zona trattata e dal tipo di inestetismo: per il ringiovanimento della pelle può essere sufficiente una seduta, mentre, ad esempio, per le cicatrici da acne si va dalle due alle tre sedute.
Il numero di sedute, comunque, viene stabilito in base al caso specifico.

Paziente non idoneo

Ci sono alcune condizioni che non permettono di sottoporsi al trattamento:
- Pazienti affetti da herpes virus (per i quali è necessaria una terapia specifica preintervento)
- Stato di gravidanza o allattamento
- Dermatiti
- Terapie cortisoniche praticate da diversi anni
- Malattie autoimmune
- Malattie del collagene

I risultati

Solitamente, i risultati sono evidenti già dopo una sola seduta, ma, se si desidera sottoporsi ad altri trattamenti, è consigliabile programmarli a distanza di 40/60 giorni.
A guarigione terminata, si noteranno continui miglioramenti, determinati dalla produzione di nuovo collagene, che si protrarrà nei sei mesi successivi.

COSTI TRATTAMENTI LASER FRAZIONALE VISO

PROMOZIONE

- 1 seduta € 400

- 2 sedute € 600

* offerta valida fino al 28 Febbraio 2021

 

Quali zone si possono trattare ?

Il laser frazionale è utile per trattare numerosi inestetismi di viso, collo, decolletè e mani: - Macchie della pelle (macchie solari o senili) - Lentigo solari - Cicatrici da acne - Le rughe del viso, in particolare quelle intorno agli occhi, e le rughe delle labbra ( codice a barre)

 

I tempi di guarigione?

“Nel periodo postoperatorio si assiste ad un arrossamento, che può anche essere molto marcato, della durata di circa 24 ore. In questo lasso di tempo è già iniziata la riepitelizzazione che parte dalle zone di cute non colpite dal raggio luminoso. Dal momento che la funzione di barriera della cute è preservata, non è necessario prescrivere alcuna terapia antibiotica dopo il trattamento. Nei giorni successivi si assiste alla comparsa di una “pseudo-abbronzatura”, cioè di cute scura, che andrà incontro ad esfoliazione e sarà sostituita da cute nuova e sana. In questi giorni è importante utilizzare abbondanti creme idratanti, dato che la pelle sarà molto secca. Chi desidera truccarsi lo può fare tranquillamente, ma noi consigliamo sempre di lasciare respirare la plle per ottenere risultati più rapidi. Chiaramente è assolutamente vietata l’esposizione al sole o alle lampade abbronzanti: è preferibile effettuare il trattamento durante il periodo invernale”.

 

Il candidato

Ci sono alcune condizioni che non permettono di sottoporsi al trattamento. Pazienti affetti da herpes virus (per i quali è necessaria una terapia specifica preintervento) - Stato di gravidanza o allattamento - Dermatiti - Terapie cortisoniche praticate da diversi anni - Malattie autoimmune - Malattie del collagene

 

I risultati

Solitamente, i risultati sono evidenti già dopo una sola seduta, ma, se si desidera sottoporsi ad altri trattamenti, è consigliabile programmarli a distanza di 40/60 giorni. A guarigione terminata, si noteranno continui miglioramenti di rughe e imperfezioni cutanee determinati dalla produzione di nuovo collagene, che si protrarrà nei sei mesi successivi.

IL LASER FRAZIONALE CO2 SLIM EVOLUTION II

L’innovativa Il sistema laser CO2 Slim Evolution II unitamente al sistema scanner Mixto Pro è di quanto più evoluto si può trovare sul mercato per le procedure di Skin Rejuvenation e Skin Resurfacing frazionali. Lasering è stata la prima azienda al mondo ad applicare il concetto frazionale ad un sistema laser CO2 a microspots distribuendoli sul tessuto in modo non sequenziale seguendo un algoritmo “Z”. Mixto Pro è un sistema unico brevettato che funziona utilizzando una emissione continua CW CHOPPED garantendo una distribuzione di energia uniforme sul tessuto e producendo l’ottimale rapporto tra risultato terapeutico e il massimo comfort del paziente con il minimo tempo di recupero. Mixto Pro permette all’operatore il più ampio range di utilizzo che varia tra una leggera ablazione (Refreshing) e una ablazione aggressiva (Skin Resurfacing tradizionale) passando attraverso innumerevoli livelli intermedi in grado di soddisfare qualsiasi richiesta ed aspettativa da parte del paziente. Slim Evolution II è un sistema laser versatile che, dotato di accessori opzionali, può essere impiegato in numerose procedure chirurgiche nei campi della medicina moderna quali Dermatologia, Chirurgia Plastica, ORL, Ginecologia e Odontoiatria.



MiXto Pro utilizza un algoritmo brevettato che produce una scansione “Z” a quadranti permettendo il massimo raffredamento del tessuto adiacente gli spots, riducendo il rischio di effetti collaterali e massimizzando il comfort del paziente. Mixto Pro fornisce al tessuto più calore rispetto alle tecnologie concorrenti, determinando così un risultato di lunga durata. MiXto Pro consente all’operatore di trattare tutti I tipi di pelle dal fototipo I al VI. Vantaggi:

- Risultati straordinari

- Maggiore stimolazione collagene

- Effetto Tightening

- Minimo rischio di effetti collaterali

- Breve tempo di recupero

- Trattamento facile e veloce

- Massima uniformità di trattamento

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

Contattaci per prenotare una visita con un nostro Chirurgo plastico specialista

acconsento al trattamento
dei dati personali leggi l'informativa
whtasapp
whtasapp
email