Quali sono le cause della perdita dei capelli?

Le cause della iniziale perdita dei capelli e poi della calvizie sono in relazione col sesso, con l'età e con patologie associate.
Possiamo affermare che le cause sono in determinati casi multifattoriali e in altri casi di patologia locale ma nella maggior parte dei casi genetiche, specie per quanto riguarda determinate aree che in particolare nel maschio sono quelle come è noto a tutti, delle tempie e del vertice della testa.
In particolare va ricordato che nel codice genetico di ogni persona è scritto il destino dei capelli, il che non vuol dire assolutamente che se i genitori sono calvi i figli devono essere calvi.
Nei complessi genetici coinvolti infatti non tutti i geni sono dominanti e molti sono a penetranza incompleta.
Alcuni risiedono nel cromosoma X ( linea materna 50 per cento delle possibilità ) altri nel cromosoma 20 stessa probabilità di ereditarietà materna/paterna.

Calvizie maschile e calvizie femminile

Il problema della perdita dei capelli interessa sia gli uomini (tipicamente e principalmente) che le donne.
I problemi della perdita dei capelli, dal semplice diradamento (tipico in soggetti di sesso femminile), stempiature, chiazze ippocratiche, alopecie conclamate, vanno affrontati con approcci diversificati in base al sesso, all'età, alla situazione locale.
Oggi la strategia terapeutica innovativa, preventiva e curativa che ha consentito di superare per efficacia tutti gli approcci precedenti caratterizzati da risultati assolutamente inesistenti, è il ricorso scientifico alla medicina rigenerativa che con l'impiego dei fattori di crescita e con il trapianto di cellule autologhe staminali adulte ha consentito di operare una svolta epocale nel trattamento della caduta dei capelli.

METODICA INNOVATIVA - la medicina rigenerativa

Oggi Protagonista assoluta nell'ambito della medicina innovativa è la medicina rigenerativa, vera attualità nella lotta contro l'invecchiamento in genere e per quanto ci riguarda, contro la caduta dei capelli su base genetica.
La medicina rigenerativa, nasce dagli studi sui fattori di crescita presenti nel sangue di ciascuno di noi e presenti in particolare nelle piastrine, il cui concentrato (PRP) viene utilizzato per stimolare la funzione dei follicoli "addormentati" e improduttivi e sulle cellule staminali adulte presenti nello stroma del tessuto adiposo le quali se attivate hanno effetti angiogenetici.

IL TRATTAMENTO PRP PER I CAPELLI

Il trattamento PRP per l'alopecia, o perdita di capelli, con molte ricerche a sostegno, è considerato tra i metodi non invasivi sono i più efficaci per ripristinare e infoltire i capelli.
Si tratta di un trattamento naturale per la caduta dei capelli e la calvizie senza effetti collaterali, non esiste il rischio di allergie o altre complicazioni poiché tutto il materiale utilizzato proviene dal paziente

Il PRP non solo può aiutare a promuovere la ricrescita di capelli sani, ma ha la capacità di rendere i capelli che si possiedono più spessi e più vibranti.
Molte persone che affrontano la sfida della calvizie si rivolgono al trattamento PRP e con risultati incredibili.

prp capelli

Cos'è il PRP?

Il PRP è una terapia di inezioni di plasma ricco di piastrine, ovvero il plasma superconcentrato che è stato estratto dal proprio sangue e contiene un'alta percentuale di piastrine.
Cosa c'è di così speciale nelle piastrine?
Questi componenti del sangue umano sono serbatoi dinamici di diversi fattori di crescita chiave che consentono al corpo di guarire le ferite, crescere e creare cellule fresche ogni volta che se ne ha bisogno.
I follicoli piliferi sopravvivono grazie alla nutrizione che ricevono dall'afflusso di sangue. Le iniezioni di PRP funzionano introducendo piastrine, quindi somministrando PRP nell'area dei follicoli piliferi danneggiati promuiovando una crescita sana dei capelli.
Utilizzando queste parti del sangue straordinariamente potenti, i medici sono in grado di aiutare i capelli a ricrescere iniettando plasma ricco di piastrine direttamente nel cuoio capelluto per curare l'"alopecia androgenetica", il nome scientifico della caduta dei capelli che si verifica nelle donne e negli uomini adulti.
I trattamenti per la caduta dei capelli PRP non richiedono interventi chirurgici, tempi di inattività e non hanno effetti negativi.

Per chi è indicato il trattamento PRP?

Nei soggetti i cui capelli mancano di luminosità e densità e i segni dell'invecchiamento iniziano a farsi sentire, la perdita di capelli si può ridursi drasticamente con questo trattamento semplice e conveniente.
Anche per chi soffre di alopecia androgenetica (comunemente nota come calvizie maschile o calvizie femminile), alopecia areata o per chi ha avuto di recente un trapianto di capelli, la terapia PRP potrebbe essere d'aiuto.
Il PRP viene somministrato in modo selettivo e accurato in aree specifiche con una serie di iniezioni.
Prima del trattamento il paziente verrà visitato per valutare se il PRP è il trattamento più adatto.

Quali sono i vantaggi del trattamento PRP contro la caduta dei capelli?

  • Rischio minimo
  • Veloce, facile e conveniente rispetto ad altri trattamenti
  • Recupero immediato
  • Risultati dall'aspetto naturale
Prezzo: € 250
per singola seduta

RICHIEDI INFORMAZIONI

Contattaci per prenotare una visita con un nostro Chirurgo plastico specialista

acconsento al trattamento
dei dati personali leggi l'informativa
whtasapp
whtasapp
email